Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Dicembre 2014, 24

Musica: Joe Cocker muore a 70 anni

Dicembre 24th, 2014

Il cantante britannico Joe Cocker è morto all’età di 70 anni a Crawford, nel suo ranch nel Colorado (Usa), dopo una lunga battaglia contro il cancro ai polmoni. Ex idraulico di Sheffield con la passione per il blues, il soul e la musica nera, iniziò la sua carriera musicale all’età di 15 anni. Divenne famoso per la sua cover dei Beatles “With A Little Help From My Friends” e per la colonna sonora di “9 settimane e 1/2″.

Joe Cocker è stato uno degli eroi di Woodstock. Anche lui, come molti colleghi della sua generazione, ha rischiato di morire giovane, consumato da alcol e droghe. Si era specializzato in cover dei Beatles e, con Jimmy Page alla chitarra, aveva inciso una strepitosa versione rock blues di “With a little help from my friends". La sua performance rimane uno degli highlights della “tre giorni di pace, amore e musica": l’urlo prima della reprise, che avrebbe spezzato le corde vocali di un uomo normale, fu come un grido di battaglia per milioni di giovani.

Diventò subito famoso anche negli Usa per la sua voce roca e le sue insolite movenze. Non a caso la sua imitazione rimane uno dei must di John Belushi, così come il duetto dei “due Joe Cocker” una delle tante perle di quella irripetibile stagione del Saturday Night Live. Insieme a Leon Russell realizzò “Mad Dogs & Englishmen", il suo primo, memorabile, live cui fu dedicato anche un documentario che è uno dei classici della cinematografia rock del periodo. Era il 1970 e presto cominciarono i problemi con gli abusi che misero a rischio carriera e salute.

E’ stato il cinema a riportarlo allo status di star negli anni ‘80: “You Can Leave Your Hat On” (un brano di Randy Newman) accompagna lo spogliarello di Kim Basinger in “9 settimane e1/2″ ed entra nella storia del costume, “Up Where We Belong", un duetto con Jennifer Warnes inserito nella colonna sonora di “Ufficiale Gentiluomo", vince l’Oscar. Da eroe di Woodstock e della trasgressione, si trasforma in una star al cui servizio ci sono i migliori team di autori e produttori, nel 1987 arriva anche un altro mega hit, “Unchain My Heart".

In Italia ha trovato in Zucchero un fan entusiasta che ha modellato stile e movenze su quelle di Joe Cocker, ma anche Eros Ramazzotti ha inciso un duetto con lui. Oltre ad aver vinto Oscar e Grammy, nel 2007 è stato nominato Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico, quasi a sancire la sua trasformazione.

FONTE TRATTA DA TGCOM 24

http://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/joe-cocker-muore-a-70-anni-addio-al-cantante-simbolo-di-woodstock_2086008-201402a.shtml

Ricerca del Brigham and Women's Hospital di Boston: gli e-book posso disturbare il sonno

Dicembre 24th, 2014

Leggere usando un e-reader (libro elettronico) che emette luce o dispositivi elettronici come tablet e iPad può infastidire i nostri ritmi naturali di veglia e sonno e disturbare quest’ultimo, dando poi sonnolenza al mattino. Lo rivela uno studio condotto presso il prestigioso Brigham and Women’s Hospital (BWH) di Boston e pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences.

Ebook contro libro tradizionale - I ricercatori hanno confrontato gli effetti sull’organismo della lettura di un ebook con un e-reader che emette luce con la lettura di un libro tradizionale normalmente stampato su carta, chiedendo a un gruppo di volontari di leggere o l’uno o l’altro prima di andare a dormire.

Già in passato alcuni studi sul conto di questi e altri dispositivi elettronici avevano insinuato il sospetto che la luce emessa potesse in qualche modo influenzare il nostro corpo che è finemente regolato per rispondere al normale alternarsi di luce e buio.

I risultati dell’esperimento - Dall’esperimento, durato 14 giorni, è emerso che “i naturali ritmi circadiani (giorno/notte e quindi veglia/sonno) sono interrotti dalla particolare luce a onde corte, comunemente chiamata luce blu, emessa da questi strumenti elettronici", afferma la coordinatrice del lavoro Anne-Marie Chang.

“I partecipanti che leggevano eBook impiegavano più tempo ad addormentarsi e avevano minore sonnolenza la sera, presentavano ridotta produzione di melatonina (l’ormone del sonno, sostanza prodotta di notte che aiuta a dormire), spostamento in avanti dell’orologio biologico ed erano meno ’svegli’ e vigili al mattino rispetto a coloro che avevano letto libri tradizionali prima di andare a letto".

 

Natale: dolci scaduti e pesce avariato

Dicembre 24th, 2014

Oltre 60 tonnellate di prodotti alimentari sono state sequestrate dai Nas (Nuclei antisofisticazioni e sanità) e dai Nac (Nuclei antifrodi carabinieri) in una serie di controlli su tutto il territorio nazionale in vista del Natale. I provvedimenti hanno riguardato prodotti dolciari e ittici di ignota provenienza o in cattive condizioni igienico-sanitarie. Sequestrate 56 strutture, oltre 650 persone segnalate all’autorità giudiziaria.

08:36- Oltre 60 tonnellate di prodotti alimentari sono state sequestrate dai Nas (Nuclei antisofisticazioni e sanità) e dai Nac (Nuclei antifrodi carabinieri) in una serie di controlli su tutto il territorio nazionale in vista del Natale. I provvedimenti hanno riguardato prodotti dolciari e ittici di ignota provenienza o in cattive condizioni igienico-sanitarie. Sequestrate 56 strutture, oltre 650 persone segnalate all’autorità giudiziaria.

A Salerno i carabinieri hanno sequestrato 180 quintali di dolci, per un valore di 400mila euro, tra cui cioccolata e caramelle scadute, alcune fin dal 2007, destinati a riempire le calze dell’Epifania da vendere sui banchi degli ambulanti. Nella stessa struttura c’era frutta secca in decomposizione e invasa da parassiti, che veniva mescolata con la cioccolata per mezzo di una chiave inglese.

Oltre mezza tonnellata di pesce venduto senza etichetta è stato invece sequestrato nei mercati di Pozzuoli e Salerno. E sempre in provincia di Salerno, in uno stabilimento di produzione di olio extravergine d’oliva biologico al limone, sequestrate 1.600 bottiglie di olio con un’etichetta che vantava l’uso di ‘Limone Costa d’Amalfi I.G.P.’, rivelatasi ingannevole. Dolci, vini perche e olive in quantità sequestrati invece nel casertano.

In provincia di Ravenna, la stessa azienda lavorava le ‘armelline’ (l’interno dei noccioli di albicocche e pesche) smaltendo rifiuti alimentari. Sequestrati 400 quintali di prodotto, mentre a Milano, sono finiti nelle mani dei Nas e dei Nac 280 quintali di mandarini, cipolle e carote invasi da muffe e parassiti e 250 quintali di mele non tracciate. Attenzione particolare sulla ‘Chinatown’ del capoluogo lombardo, dove quattro cinesi sono stati denunciati per aver venduto alimenti in cattivo stato di conservazione. Sequestrati 2.400 chili di carne e pesce invasi da parassiti.

FONTE TRATTA DA TGCOM 24

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/dolci-scaduti-e-pesce-avariato-sequestrate-60-tonnellate-di-cibo_2086045-201402a.shtml

 

Film consigliato: Un Natale stupefacente

Dicembre 24th, 2014

DATA DI USCITA: dal 18 dicembre 2014
GENERE: commedia
ANNO: 2014
REGIA: Volfango De Biasi
CAST: Pasquale Petrolo, Claudio Gregori, Ambra Angiolini, Paola Minaccioni, Paolo Calabresi.
DURATA: 100 minuti

TRAMA DEL FILM:

Matteo ha 9 anni e i suoi genitori, per un equivoco, sono stati appena arrestati dai Carabinieri, l’accusa è detenzione e spaccio di Marijuana. Per non fargli scoprire nulla e passare un Natale tranquillo i suoi due zii mettono da parte le loro vite turbolente e decidono di dedicarsi a lui, almeno fino a che non si risolverà il disguido legale. Si crea così un Natale in campagna con una strana famiglia allargata: uno zio è un single che non ha intenzione di legarsi troppo alla nuova fidanzata che porta con sè (anche se forse per la prima volta sente qualcosa), l’alt ro è stato mollato dalla moglie e la coinvolge per riconquistarla nonostante lei abbia già accanto un nuovo compagno più rude. Agli inganni per far credere a Matteo che i genitori sono in vacanza si sovrappongono così quelli per far tornare con la moglie lo zio separato e sistemare quello single.
Dopo 3 anni di prove e sperimentazioni il film di Natale prodotto da Aurelio De Laurentiis è definitivamente passato dal genere comico alla commedia, ovvero è passato da modelli esagerati e carnevaleschi a commedia ripulita. A non cambiare è invece la realizzazione rapida e poco curata come la ricercata banalità delle situazioni. Le medesime componenti che rendevano quei film comici poco divertenti, sono infatti le stesse che rendono questa commedia poco sofisticata.
Prendendo in prestito volti e nomi dai film più anonimi ma di successo degli ultimi anni e mettendo Lillo e Greg a tirare il gruppo, Un Natale stupefacente non vuole proporre nulla di diverso, anzi vuole essere molto simile alla concorrenza che vediamo tutto l’anno. La commedia vive di piccoli momenti e intuizioni degli attori anche se l’impressione è di vedere un nuovo vestito sullo stesso film nelle sale da 30 anni.

TRAILER:

Canzone Ti capita mai di Emma

Dicembre 24th, 2014

Link: http://www.sognandoinsieme.it/blog1.php/emma-marrone/sar-o-libera/ti-capita-mai-sar-o-libera-emma-marrone

IO CHE IN FONDO VORREI DONARTI ME STESSA PER QUESTO NATALE MI ABBANDONEREI CORRENDO ANCHE A RISCHIO DI FARMI MALE