Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Febbraio 2015, 04

Nuova tappa per il tour di Tiziano Ferro

Febbraio 4th, 2015
tour_tiziano_ferroIl tour di Tiziano Ferro sta ottenendo un enorme successo specialmente per la tappa di Milano che ha fatto registrare il sold out per il 4 luglio. Così a grande richiesta dei fan la tappa è stata raddoppiata e da oggi, a  partire dalle 14.00, sono in vendita i biglietti per "Lo stadio tour di Tiziano Ferro" per domenica 5 luglio 2015 presso lo Stadio San Siro di Milano.

Diventano quindi sette i concerti in programma per il tour di Ferro: prima delle due serate consecutive a San Siro, Tiziano approderà negli stadi di Torino il 20 giugno, Firenze il 23, Roma il 26 e Bologna l'1 luglio e poi concluderà al Bentegodi di Verona l'8 luglio.

Inoltre lunedì 2 febbraio ha posto una domanda sui social ai fan che è la seguente: "Se dovessi cantare una cover, quale?". Questo ha scatenato numerose risposte fra cui "Avrai" di Claudio Baglioni, "La donna cannone" di Francesco De Gregori oppure canzoni attuali come "Guerriero" di Marco Mengoni o "Amore puro" di Alessandra Amoroso di cui Tiziano è l'autore del testo.
Il messaggio è stato commentato da quasi 5 mila persone e ha ricevuto più di 10 mila mi piace. Probabilmente Tiziano Ferro ha posto questo quesito o in vista del prossimo Sanremo 2015, dove sarà ospite della prima serata, o forse perchè gli servirà come trampolino di lancio per l'inizio del suo tour.

Voi quale credete sia la cover che canterà?

 

Il nylon compie 80 anni

Febbraio 4th, 2015
nylonSi tratta di una fibra sintetica il cui nome derivò dalla presenza di altre fibre già in commercio come cotton (cotone) e rayon. Una leggenda metropolitana vuole che nylon altro non sia che l’acronimo di: Now You Lose Old Nippon. Questo perchè, in seguito alla seconda guerra mondiale, il Giappone vietò l’importanzione della seta dalla Cina che serviva agli Stati Uniti per tessere i paracadute dei soldati. Un’altra leggenda metropolitana vuole, invece, che il nome derivi da quelli di New York e Londra, ma nemmeno di questo si hanno prove.

La nascita del nylon risale al 28 febbraio 1935 nel laboratorio di Wallace Carothers, ricercatore chimico alla DuPont. Due anni dopo ottiene il brevetto e nel 1938 parte la commercializzazione. Le caratteristiche principali di questa fibra sono: ottima resistenza all’usura, elevato recupero elastico, facilità di tintura, buona solidità al colore e facilità di manutenzione.

calze_nylonViene impiegato, soprattutto, per la produzione delle calze da donna ossia i collant ma anche per: costumi da bagno, abbigliamento sportivo (tute da ciclista e giacche a vento), nel settore intimo, ombrelli e fodere e anche arredamento.

Intorno agli anni settanta si diffuse un nuovo modo di completare la fase “tessile” della produzione del filo: anziché sottoporlo a torsione, si “volumizzò” il filo con un procedimento detto testurizzazione. Il filo così ottenuto acquista maggiore elasticità, permettendo la produzione di calze senza la cucitura, determinando così anche un cambiamento nella moda.

 

Gli alimenti al bando dai salutisti

Febbraio 4th, 2015
scaffali_supermercatoMangiare in modo equilibrato e fare attività fisica è il giusto binomio per avere uno stile di vita corretto. Adesso intervengono  i salutisti che mettono al bando alcuni alimenti tra cui caffè, glutine e birra. E’ vero che noi italiani, a volte, esageriamo mangiando cibi poco sani però senza questi alimenti, in commercio, non potremo più soddisfare i nostri piaceri quotidiani.

Questo comporta ,quindi, a rinunciare a una buona tazzina di caffè, a mangiare un succulento dolcino oppure sorseggiare ogni tanto qualche boccale della bevanda al malto che tanto ci piace.
Contrapposti al nostro pensiero ci sono i salutisti. Essi ritengono che è bene che si mangi cibi free e biologici e, soprattutto, tanta verdura che ci fornisce le vitamine necessarie e abolendo, al tempo stesso, gli alimenti da loro citati. In questo modo diventeremo schiavi delle ossessioni salutiste.

Se osserviamo gli scaffali di un supermercato noteremo che ci sono molti prodotti senza glutine. Ci chiediamo… ma siamo diventati tutti intolleranti o allergici? Forse no ma tutti seguono questa tendenza di acquistare prodotti non contenenti grano. Tutto ciò si sta trasformando in una vera e propria mania.
In questo modo vivremo una vita da malati  ancora prima di ammalarci. Sotto un altro aspetto è pure vero che la crisi economica, che ci ha colpito, non ci permette di comprare alcune prelibatezze costose ma, ogni tanto, soddisfare qualche sfizio alimentare è  piacevole specialmente se siamo amanti del caffè, birra o dolci e panini vari.


Detto fatto programma tv di intrattenimento

Febbraio 4th, 2015
detto fatto programma tvA farvi compagnia nel primo pomeriggio di Rai 2 ci pensa un programma televisivo che offre svariate rubriche e che coinvolge anche un pubblico più giovane. Si tratta di “Detto fatto", prodotto dalla Endemol Italia, e condotto da Caterina Balivo. Il programma tv va in onda dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 16.15 circa.

Le edizioni realizzate sono state due. La prima andò in onda come edizione sperimentale il 18 marzo 2013 e si concluse il 7 giugno con periodi di bassi ascolti e una forte ripresa nell’aprile dello stesso anno.
La seconda edizione, invece, andò in onda il 2 settembre 2014 ed è ancora in corso. In questa edizione sono state apportate molte novità riguardanti lo studio come: il logo. la videosigla, la scenografia e la grafica che sono stati completamente rinnovati.

Il cast, oltre la brava conduttrice Caterina Balivo. è composto da: Tommaso Arrigoni (lo chef), Giorgia Fantini (l’organizzatrice di matrimoni), Giovanni Ciacci (esperto di look), Claudia Prati (cake designer), Carla Lettola (nutrizionista), Antonio Scaburri (fiorista), Roberto Carminati (parrucchiere), Titty D’Attoma e Flavia Alfano (esperte di economia domestica).
Sono state introdotte nella seconda edizione dei  tutorial dedicati alle donne e agli uomini curvy e la rubrica è a cura di Elisa D’Ospina e anche la “pagella di Caterina” dove i coach daranno dei voti alla conduttrice riguardo le varie rubriche. La conduttrice afferma già dall’inizio che riceverà dei voti molto bassi riguardo la cucina e sarà, invece, promossa nel settore beauty.

Vogliono chiamare le figlie Fragola e Nutella: il tribunale glielo vieta

Febbraio 4th, 2015

fragola e nutellaNotizia curiosa dalla stupenda Parigi: due coppie di genitori francesi sono stati costretti dal tribunale a cambiare il nome delle proprie figlie in quanto lo stesso non glielo ha permesso in quanto la scelta era “contraria all’interesse dei minori". I nome scelti erano Fragola e Nutella.

Il primo caso di mancata approvazione del nome che i genitori volevano dare alla figlia, risale al 24 settembre, nel Nord della Francia, una coppia si è presentata in Comune chiedendo di registrare la loro figlia con il nome di Nutella; l’ufficiale addetto alla registrazione del nome si è rifiutato e il procuratore ha ribattezzato la bambina ‘Ella’ visto che  il nome scelto “corrispondeva al nome commerciale di una crema spalmabile” , ovvero un alimento commercializzato sul mercato, che per la bambina poteva essere oggetto di prese in giro e sbeffeggiamenti da parte dei coetanei una volta raggiunta l’età dell’asilo e della scuola.

Anche per il nome Fragola la registrazione all’anagrafe è stata negata: il tribunale ha sentenziato che il nome  “avrebbe ripercussioni negative per la bambina". Alla fine è stato raggiunto un compromesso: la bimba è stata chiamata Fraisin, che tradotto in italiano corrisponederebbe al nome di Fragolina.