Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Febbraio 2015, 23

Fattura elettronica contro il contante

Febbraio 23rd, 2015
contantiIl premier Matteo Renzi vuole attuare una riforma riguardo l’uso del contante. Già quattro anni fa Mario Monti vietava l’uso del contate dai mille euro in su e,adesso, l’attuale capo del Governo vuole riportarlo alle media europea ossia tremila euro. Il presidente del Consiglio, al tempo stesso, vuole anche introdurre la fattura elettronica.

Questo fa intuire che la strategia di Mario Monti non è servita a nulla perchè molti albergatori e negozianti si lamentavano che molti turisti non potevano pagare in contanti. Solo nel 2012 il vincolo dei mille euro era stato eliminato per gli extracomunitari mentre era rimasto per i cittadini dell’Unione Europea. E ancora tutt’oggi sono soggetti a tale limite.

La strategia di Renzi è quella di aumentare la soglia a tremila euro e varare un decreto sulla fattura elettronica. In questo modo si possono avere incentivi sulla fatturazione online e un credito d’imposta pari a 100 euro per aggiornare o acquistare nuovi registratori di cassa. Essi saranno collegati in rete con il fisco.
I pagamenti, quindi, con carta di credito o bancomat saranno registrati e conservati presso il Fisco. Ciò comporterà un disincentivo per l’uso del contante e un incentivo per la fatturazione elettronica collegata con la tracciabilità dei pagamenti.

 

 

La birra italiana conquista l'Inghilterra

Febbraio 23rd, 2015
birra

La tradizionale bevanda al malto del nostro Paese sta prendendo il sopravvento nei pub inglesi. Ciò è frutto di un’indagine compiuta dalla Coldiretti (l’associazione legata alle attività agricole) che ritiene che le esportazioni di birra italiana sono cresciute molto nel corso del 2014. Fra queste metà delle spedizioni sono state effettuate nel Regno Unito.

In Italia la produzione della birra made in Italy è resa possibile grazie ai 600 microbirrifici. Di conseguenza ciò incrementa il numero di posti di lavoro soprattutto per gli under 35 che sono i più abili del settore. Secondo la stessa indagine il consumo di birra, in Italia, pro capite è pari a 29 litri molto poco rispetto a altre nazioni. Per esempio in Repubblica Ceca il consumo è pari a 144 litri pro capite, in Austria 107, in Germania 105, in Irlanda 85,6, in Lussemburgo 85 e in Spagna 8.

La produzione della birra è anche sostenuta dalla coltivazione dell’orzo. Si stima che su 226.000 ettari, nel 2014, la produzione di orzo ammonta a 860.000 tonnellate e a sostenerla ci pensa il ministero delle politiche agricole.

Chiosco assume modello per cuocere gli hamburger

Febbraio 23rd, 2015

chiosco cameriereTanti gestori di locali pubblici, soprattutto quelli del settore ristorazione, sono fermamente convinti che sia fondamentale all’interno del locale la presenza di qualche cameriera che possa attirare il pubblico maschile; ma anche il contrario è altrettanto possibile, ovvero qualche bel giovane che attiri il pubblico femminile.


Un chiosco nella città cinese di Shenyang, ha dimostrato che, nonostante il posto sia sempre stato modesto poco affollato, l’assunzione di un giovane bello e muscoloso che serve hamburgher a dorso nudo, ha fatto impennare gli affari. “Il 90% dei nostri clienti ora sono donne. Il proprietario del locale afferma:  “Non so dire quanto mangino, ma certamente passano un sacco di tempo davanti al bancone per decidere cosa vogliono ordinare”.

Qualche concorrente ha contestato la strategia di marketing del chiosco, ma il titolare che si è giustificato spiegando che John lavora alla griglia tutto il giorno e che quindi gli è stato concesso di lavorare a petto nudo per stare più fresco. Una motivazione poco credibile, ma inoppugnabile.

Lenti a contatto con zoom regolabile

Febbraio 23rd, 2015

lenti telescopicheCome ben sappiamo le tradizionali lenti a contatto, presenti in commercio, hanno l’obiettivo principale quello di correggere i nostri difetti visivi come miopia, astigmatismo e altro. Si sta progettando la realizzazione di questi dispositivi medici in modo tecnologico. Chi le indossa, infatti, osserva il mondo in modo diverso e inedito. Tale ricerca è stata già avviata della École Polytechnique Fédérale di Losanna e dalla Joseph Ford of University in California.

Si tratta di lenti a contatto,dette telescopiche, che hanno uno zoom regolabile fino a 2,8x molto simile a quello degli obiettivi montati su fotocamere e videocamere. La regolazione dello zoom avviene tramite il movimento e la chiusura delle palpebre.

Le lenti a contatto con zoom regolabile presentano uno svantaggio ossia quello di indossare un paio di occhiali necessari per attivare o disattivare manualmente lo zoom per riconoscere il movimento dei nostri occhi. Inizialmente lo sviluppo dello spessore è pari a 1,55 mm e nella parte posteriore, quella a contatto con l’epitelio corneale, è integrata una griglia che permette la circolazione dell’ossigeno in caso di uso prolungato.

Tra i finanziatori di questo progetto c’è la DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) ossia l’agenzia degli Stati Uniti D’America impegnata in progetti di ricerca avanzata per la difesa. Si sta, inoltre, pensando di applicare queste lenti con zoom regolabile in ambito militare per migliorare la visione dei soldati sul campo di battaglia.

Voi cosa ne pensate di queste lenti a contatto? Sareste disposti a comprarle oppure restate affezionati a quelle tradizionali?

The search (2014) di Michel Hazanavicius

Febbraio 23rd, 2015

the searchDATA USCITA NEI CINEMA: 05 marzo 2015
GENERE: Drammatico
DISTRIBUZIONE: 01 Distribution
ANNO: 2014, FRANCIA
DURATA: 149 minuti
REGIA: Michel Hazanavicius
ATTORI: Bérénice Bejo, Annette Bening, Nino Kobakhidze, Nika Kipshidze, Maksim Emelyanov, Abdul Khalim Mamutsiev, Zukhra Duishvili


Siamo nel 1999, durante la seconda guerra cecena, nel 1999, e la guerra farà incorciare le vite e i destini di quattro persone. Un ragazzino, dopo l’uccisione dei sui genitori, scappa dal suo villaggio e si unisce ai tanti profughi in viaggio, e incontra Carole, la responsabile di una missione dell’Unione Europea.

Grazie a questa generosa donna, lui riuscirà piano piano a tornare ad una vita normale. Nello stesso tempo, il ragazzino è cercato disperatamente, dalla sorella Raissa, che senza sosta non abbandona le ricerche tra i profughi. Da un’altra parte, Kolia, giovane russo di 20 anni viene arruolato nell’esercito. Piano piano la guerra diventerà il suo pane quotidiano.

TRAILER