Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Dicembre 2015, 13

Le luci natalizie rallentano il Wi-Fi?

Dicembre 13th, 2015

luci natalizie

E’ stato recentemente scoperto che le classiche lucine di Natale che tutti acquistiamo per decorare l’albero e le nostre abitazioni in arrivo delle tanto attese festività, potrebbero interferire col Wi-Fi. Lo sostiene l’Ofcom, ovvero un’autorità indipendente incaricata di regolare le società di comunicazione del Regno Unito. Alla base dell’abbassamento (comunque quasi impercettibile) della qualità della connessione, ci sarebbe l’interferenza delle frequenze radio, emesse da un cavo elettrico non isolato, con le onde più deboli del Wi-Fi. A supportare la dichiarazione dell’istituzione britannica è la sua nuova app, Wi-Fi Checker, che analizza lo stato del Wi-Fi segnalando anche eventuali problemi di natura elettromagnetica.

Lo spettro elettromagnetico comprende le onde radio, le microonde, gli infrarossi, la luce visibile, gli ultravioletti, i raggi X e quelli Gamma. Nello specifico, il Wi-Fi funziona sfruttando le microonde (2,4 GHz), decisamente meno potenti e anche più “vulnerabili” di fronte a interferenze esterne rispetto, per esempio, alle onde utilizzate dalla radio FM. Questo comporta che la vicinanza di altri dispositivi elettrici – e quindi anche delle lucine natalizie – sia in grado di indebolire la forza delle onde di cui si serve il Wi-Fi, interferendo con esse.

Nonostante quanto sopra detto, le previsioni di Ofcom sembrano risultare decisamente troppo catastrofiche: qualche decorazione attorno all’albero di Natale non basterebbe da sola a peggiorare la navigazione su Internet, ma sarebbero necessarie quintali di luminarie per percepire un effettivo e rilevabile abbassamento della qualità della connessione. E anche in quel caso, bisognerebbe tenere conto di altri fattori: la posizione del router, lo spessore dei muri, la presenza di forni a microonde e di travi d’acciaio nell’abitazione. Quindi tranquilli, non ci sarà bisogno di rinunciare allo spirito natalizio per guardarvi un film in streaming alla vigilia.

Lasagne vegetariane

Dicembre 13th, 2015

(LO SAPEVATE CHE….)

Lasagne vegetariane

Le lasagne vegetariane sono un primo piatto  che può essere servito come primo piatto leggero magari da accompagnare con un secondo di pesce; preparato solo con verdure, dal sapore ricco che ben si presta anche ad essere servito come piatto unico. Gli ingredienti più usati sono appunto i funghi e diverse qualità di verdure: sedano, carota, peperoni, melanzane, patate, broccoli e pomodorini. Tantissime sono le combinazioni che potete inventare e utilizzare per preparare le vostre lasagne vegetariane che vi assicureranno un successone a tavola.

GLI INGREDIENTI

/media/blogs/b/foto_ricette/img_ingredienti.jpg?mtime=1426088194200 grammi di funghi, 1 zucchina media, 1 carota, 3 cipollotti freschi, 150 grammi di broccoli, 1 porro, 1 spicchio di aglio, 1 costola di sedano, mezzo peperone rosso, 2 patate medie, 250 grammi di lasagne fresche sottili, 1 melanzana, 150 grammi di pomodoro pachino.
FASI DI PREPARAZIONE

Lasagne vegetariane

Lavate e mondate le verdure. Tagliate i funghi a fette e carote, zucchine, melanzane, sedano, peperone e patate a bastoncini. Fate rosolare a fuoco medio in una padella con un pò di olio e aglio  i funghi e le zucchine, aggiungendo il sale. In un’altra padella piuttosto capiente, aggiungete 4 cucchiai di olio, il cipollotto e il porro, ben tritati, lasciandoli appassire a fuoco basso per almeno 10 minuti, poi aggiungete il sedano, la carota, il peperone, le melanzane e le patate e i broccoli, che avrete già provveduto a tagliare e scottare per poco tempo in acqua bollente salata.  
Fate cuocere il tutto a fuoco medio, se necessario aggiungere acqua o brodo vegetale, fino a quando gli ingredienti saranno cotti ma ancora al dente. Unite i funghi e le zucchine precedentemente stufati. Aggiungete adesso tutte le altre verdure e i pomodorini pachino tagliati a pezzetti. Mescolate con delicatezza gli ingredienti, salate e spegnete il fuoco.
 
Procuratevi una pirofila rettangolare di grandezza sufficiente, cospargetene il fondo con un filo di olio di oliva e 3 cucchiai di besciamella. Appoggiate sul fondo il primo strato di lasagne, quindi copritele con la besciamella. Ripetete la stessa operazione per il numero di strati che desiderate realizzare, cospargendo a piacere ogni strato con del parmigiano reggiano,  poi infornate la lasagna a 180° per circa un’ora.
 INFORMAZIONI
Lasagne vegetariane
Difficoltà di preparazione: media

Porzione per : 4 persone

Tempo di preparazione: 60 minuti

Tempo di cottura: 60 minuti

VALORI NUTRIZIONALI
Una porzione media di prodotto finito contiene 56 grammi di carboirati, 38 grammi di proteine, 20 grammi di grassi.

ConsigliIn questa ricetta abbiamo proposto una delle tante versioni della lasagna vegetariana, ma nulla vieta di poterla cucinare con le verdure che piaccioni di più. Si conserva in frigo in contenitore preferibilmente ermetico per svariati giorni. Per aggiungere un tocco in più a piacere si può aggiungere ai vari strati della mozzarella tagliata a cubetti o una sottiletta.

Vi è piaciuta la ricetta? l’avete provata? lasciate qui il vostro commento o i suggerimenti per renderla ancora più gustosa secondo i vostri gusti e la vostra fantasia.

Star Wars Episodio VII: Il Risveglio della Forza (2015) di J.J. Abrams

Dicembre 13th, 2015

Star Wars Episodio VII: Il Risveglio della Forza

DATA USCITA NEI CINEMA: 16 dicembre 2015
GENERE: Azione , Avventura , Fantascienza
ANNO: 2015, Usa
REGIA: J.J. Abrams
CAST: Daisy Ridley, John Boyega, Harrison Ford, Carrie Fisher, Mark Hamill, Adam Driver, Oscar Isaac, Peter Mayhew, Domhnall Gleeson, Kenny Baker, Gwendoline Christie, Anthony Daniels, Max von Sydow, Andy Serkis, Simon Pegg, Lupita Nyong’o, Billie Lourd, Warwick Davis, Greg Grunberg, Maisie Richardson-Sellers, Tim Rose, Jessica Henwick
DISTRIBUZIONE: Walt Disney Studios Motion Pictures Italia
DURATA: 135 Min

TRAMA

Il film è ambientato nella galassia lontana di Star Wars, 30 anni dopo il ritorno del Jedi. Episodio VII vede protagonisti Harrison Ford e il resto del cast impegnati in lotte mozzafiato per la sopravvivenza, con effetti speciali stupefacenti e colpi di scena inaspettati. La serie sembra molto amata dal pubblico di tutte le età. 

GUARDA IL TRAILER

Hart, un insolito cinema napoletano...

Dicembre 13th, 2015

hartHart, ossia terra ed arte, è il nome del nuovo progetto per la realizzazione di un cinema originale, situato in Via Crispi a Napoli, caratterizzato da poltrone e comodi divani in sostituzione ai 340 posti a sedere.

Le prime tre file presentano una particolarità: sono infatti dotate di letti ad una piazza e mezzo e le restanti hanno dei comodi sofà e poltroncine. Accanto ai letti ci sono anche dei pratici comodini, utili come svuotatasche o poggiaborse - giubbotti; inoltre è possibile acquistare un panino imbottito e gustarlo comodamente dalla propria postazione.

Rimane però una perplessità: perchè i creatori permettono di guardare i film solo in cuffia? Per non disturbare chi vuole chiacchierare con i propri amici presso la saletta bar del cinema.

Le stanze sono state riadattate allo stile anni ‘40, fra le quali l’osteria tinteggiata color arancio con dettagli di design rossi ed abbellita con magnifici lampadari a goccia e tantissime appliques.

Le porte dell’Hart e qualsiasi altro elemento in legno sono eleganti e danno un tocco “in” all’arredamento; il soffitto invece è stato restaurato e decorato con luci di notevole impatto visivo.

Il cinema “Ambasciatori", rispetto a quelli tradizionali, presenta una novità: la sala concerti con uno spettacolare pianoforte a coda… di certo, per i napoletani, Hart è una bella fonte di attrazione e di svago, specialmente nel fine settimana.

Se anche voi vi trovate nei dintorni di Napoli vi consiglio di visitare questa magnifica sala cinematografica e godervi “comodamente” il vostro film preferito!

Confessione reporter programma di attualità

Dicembre 13th, 2015

confessione reporterDa lunedì 14 dicembre andrà in onda su Rete 4, per sei puntate, in seconda serata il programma tv di attualità “Confessione Reporter” condotto da Stella Pende.

I temi trattati di questa edizione saranno: immigrazione, ebola, giovani, rifiuti tossici e filmati sulle seguenti località: Mogadiscio, Argentina, Eritrea, Messico e Malta. Inoltre verranno narrate le storie di gente italiana che ha contribuito, con la propria opera, a rendere migliore il nostro Paese o uno stato estero.

Nella prima puntata Moni Ovadia deve esprimere dei giudizi sull’operato di Regina Catrambone che, dispiaciuta nell’aver trovato resti e indumenti di migranti nel mare di Malta, ha pensato di salvare questa gente comprando una nave di 40 metri.

Verrà intervistato anche Padre Zeral, sacerdote dell’Eritrea e protettore della gente di questi luoghi al momento in cui si imbarcano sulle “navi della speranza". Nella parte finale verranno lanciate alcune immagini, piuttosto tristi, relative alle condizioni dei piccoli migranti spesso rimasti orfani, o di giovani con il desiderio di migliorare le proprie condizioni di vita.