Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Dicembre 2015, 25

Storia e origini del Natale

Dicembre 25th, 2015
Storia e origini del Natale

Il Natale è considerato la principale festa dell’anno, costituita da una serie di festeggiamenti che partendo dal solstizio d’inverno arrivano fino all’Epifania; nell’antica tradizione popolare le feste erano legate alla chiusura di un ciclo stagionale ed all‘apertura del nuovo ciclo.

In ambito religioso, tale festa appartiene all’anno liturgico cristiano, in cui si ricorda la nascita di Gesù Cristo, che nella Cristianità occidentale cade il 25 dicembre, mentre nella Cristianità orientale viene celebrato il 6 gennaio.La tradizione cristiana si intreccia con quella popolare e soprattutto contadina, perché ricordiamo che prima della festa cristiana, in questo periodo c’era una serie di ricorrenze e riti legati al mondo rurale.
Nell’antica Roma invece, dal 17 al 24 si festeggiavano i Saturnali in onore di Saturno, dio dell’agricoltura, ed era un periodo dove si viveva in pace, si scambiavano i doni e si facevano sontuosi banchetti.

Nella cultura Celtica si festeggiava il solstizio d’inverno. Nel 274 d.C. l’imperatore Aureliano decise che il 25 dicembre si festeggiasse il Sole. E’ da queste origini che risale la tradizione del ceppo natalizio, ceppo che nelle case doveva bruciare per 12 giorni consecutivi e doveva essere preferibilmente di quercia, un legno propiziatorio, e da come bruciava si presagiva come era l’anno futuro. Il ceppo natalizio nei nostri giorni si è trasformato nelle luci e nelle candele che addobbano case, alberi e strade; quindi il Natale dei nostri giorni deriva sia da tradizioni borghesi del secolo scorso con simboli e usanze di origine pagana e cristiana.

Gli antichi Egizi festeggiavano la nascita del dio Horus, i Greci quella del dio Dioniso, gli Scandinavi quella del dio Frey; il Natale si festeggia in tutto il mondo, ciascuno secondo la propria cultura e le proprie tradizioni.

Uno dei simboli più rappresentativi della festa è senza dubbio l’albero di Natale, generalmente un abete (o altra conifera sempreverde) addobbato con piccoli oggetti colorati (soprattutto palle di diversi colori), luci, festoni, dolciumi, piccoli regali impacchettati e altro. Le origini vengono in genere fatte risalire al mondo tedesco nel XVI secolo, sulla base di preesistenti tradizioni cristiane e pagane. Verso il secolo XI si diffuse nell’Europa del Nord l’uso di allestire rappresentazioni (sacre rappresentazioni o misteri) che riproponevano episodi tratti dalla Bibbia. Nel periodo d’Avvento, una rappresentazione molto richiesta era legata al brano della Genesi sulla creazione. Per simboleggiare l’albero «della conoscenza del bene e del male» del giardino dell’Eden si ricorreva, data la regione (Nord Europa) e la stagione, ad un abete sul quale si appendevano dei frutti. Da quell’antica tradizione si giunse via via all’albero di Natale dei giorni nostri, di cui si ha una prima documentazione certa risalente al 1512 in Alsazia.

Il Natale è anticipato dal giorno della vigilia, che dovrebbe essere una giornata di digiuno e di veglia per prepararsi in vista dei festeggiamenti del giorno successivo.

Il rimpianto di te di Giosada

Dicembre 25th, 2015

giosadaARTISTA: Giosada, vincitore di X factor 9
TIPO DI CANZONE: singolo
GENERE: rock
AUTORI DEL BRANO: Giosada con Pacifico e Alberto Tafuri
INFO: il brano è una dedica d'amore a Bari, la città natia di Giosada
TEMA DELLA CANZONE: l'incontro dell'artista con una persona e l'allontanamento da quest'ultima
DATA DI PUBBLICAZIONE: giovedì 3 dicembre 2015

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Fermo e restante nel luogo
dei miei natali, delle mie battaglie normali
oltre le barche oltre i pescatori ritrovo te
che hai sempre voglia di andare

in ogni cosa che manca dentro me
ti vedrò
ma sai

tutto va irraggiungibile
nel buio dietro le nuvole
cerca nel punto più fragile
riesci a sentire il rimpianto di te
riesci a sentire il rimpianto

mi parli del mondo che hai visto e che non vedrò
ma sai
qui l’orizzonte al tramonto ancora non stanca mai
qui l’orizzonte al tramonto chiama e non smette mai

tutto va irraggiungibile
oltre noi oltre le nuvole
se cerchi nell’invisibile
riesci a sentire il rimpianto di te
riesci a sentire il rimpianto di te
riesci a sentire il rimpianto di te

fermo e restante mi muovo
fermo e restante ti trovo

The Vatican Tapes (2015) di Mark Neveldine

Dicembre 25th, 2015

locandina film the vatican tapesREGIA: Mark Neveldine
CAST: Kathleen Robertson, Djimon Hounsou, Michael Peña, Dougray Scott, John Patrick Amedori, Tehmina Sunny, Michael Paré, Daniel Bernhardt, Olivia Taylor Dudley, Bruno Gunn, Peter Andersson, Cas Anvar, Kent Shocknek, Noemi Gonzalez, Alex Corrado, Scott Sheldon, Mel Fair, Sam Upton, Alex Sparrow, Tatjana Bluchel, Will C.
GENERE: horror
PAESE DI PRODUZIONE: Stati Uniti d’America (2015)
DURATA: 91 minuti
DISTRIBUZIONE: Koch Media
DATA DI USCITA NEI CINEMA: giovedì 7 gennaio 2016

TRAMA:
Angela Holmes, una donna 27enne, trascorre la sua vita in modo tranquillo ma un giorno succede qualcosa di spaventoso: chiunque si avvicina a lei subisce qualcosa di terribile e talvolta ne causa la sua morte.

La donna sarà forse posseduta da una forza demoniaca? Riusciranno i preti escorcisti del Vaticano a togliere il diavolo che c’è in lei e riportare la calma nella sua anima?

TRAILER: