Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Aprile 2016, 28

Raging di Kygo ft. Kodaline

Aprile 28th, 2016

Raging di Kygo ft. Kodaline

ARTISTA: Kigo
FEATURE: Kodaline
TIPO DI CANZONE: singolo promozionale dal primo album in studio
ALBUM DI PROVENIENZA: Cloud Nine, album di debutto da studio, disponibile a partire dal 13 maggio.
GENERE: folktronica
ETICHETTA: Sony
INFO: Kygo riesce a fondere con una maestria unica, il suo spensierato lato dance, a quello più intenso, emozionale, fatto di atmosfere sognanti e mai banali. Una dote assolutamente spettacolare che nel giro di due anni lo ha portato ad essere una delle più grandi star dance e pop del pianeta.
DURATA: 03 min e 43 sec
DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 aprile 2016

VIDEO

 

TESTO DELLA CANZONE

Standing in the cold in the frozen wind
I’m leaving you behind but it’s not the end
No, no, no
Walking on a plain as I hold my breathe
It’s gonna be weeks ‘til I breathe again
No, no, no

I know that you hate it
And I hate it
Just as much as you
But if you can brave it
I can brave it
Brave it all for you

Call me anytime that you see the lightning
Don’t you feel alone, you can always find me
We’ve got a wild love raging, raging
Lost among a million changing faces
Every day our hearts keep trading places
We’ve got our wild love raging, raging

Raging, raging
Raging, raging
Raging, raging

Checking into hotel loneliness
It’s not what I’ve been used to, I confess
To wake up three times a night
Talking to a stranger’s nothing new
She knows how to smile but not like you
So I wait for you all night

I know that you hate it
And I hate it
Just as much as you
But if you can brave it
I can brave it
Brave it all for you

Call me anytime that you see the lightning
Don’t you feel alone, you can always find me
We’ve got a wild love raging, raging
Lost among a million changing faces
Every day our hearts keep trading places
We’ve got our wild love raging, raging

Raging, raging

Call me anytime that you see the lightning
Don’t you feel alone, you can always find me
We’ve got a wild love raging, raging
Rolling on the wind with you forever
Holding onto us for worse or better
We’ve got a wild love raging, raging

Raging, raging
Raging, raging

Call me anytime that you see the lightning
Don’t you feel alone, you can always find me
We’ve got a wild love raging, raging

 

TRADUZIONE TESTO IN ITALIANO

In piedi al freddo nel vento gelido
Ti lascio qui, ma non è la fine
No, no, no
Camminando su una pianura mentre trattengo il respiro
Ci vorranno settimane prima di tornare a respirare
No, no, no

So che odi questo
E io lo odio
Tanto quanto te
Ma se riesci ad affrontarlo (o sopportarlo)
Posso affrontarlo anch’io
Affrontare tutto questo per te

Chiamami ogni qualvolta riesci a vedere il fulmine (o “lampo”)
Non sentirti sola, puoi sempre trovarmi
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso
Persi tra un milione di facce mutevoli
Ogni giorno i nostri cuori continuano a scambiarsi di posto
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso

Furioso, furioso
Furioso, furioso
Furioso, furioso

Entro in solitudine nell’albergo
Non è quello a cui ero abituato, confesso
Di svegliarmi tre volte a notte
Parlare con un estraneo non è una novità
Lei sa come sorridere ma non come te
Allora ti aspetto tutta la notte

So che odi questo
E io lo odio
Tanto quanto te
Ma se riesci ad affrontarlo (o sopportarlo)
Posso affrontarlo anch’io
Affrontare tutto questo per te

Chiamami ogni qualvolta riesci a vedere il fulmine (o “lampo”)
Non sentirti sola, puoi sempre trovarmi
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso
Persi tra un milione di facce mutevoli
Ogni giorno i nostri cuori continuano a scambiarsi di posto
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso

Furioso, furioso

Chiamami quando riesci a vedere il fulmine
Non sentirti sola, puoi sempre trovarmi
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso
Rotolando nel vento con te per sempre
Tenendoci stretti nella buona o nella cattiva sorte
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso

Furioso, furioso
Furioso, furioso

Chiamami quando riesci a vedere il fulmine
Non sentirti sola, puoi sempre trovarmi
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso


LG Rolling Bot, la camera sferica che si guida dallo smartphone

Aprile 28th, 2016

LG Rolling Bot

Ricorda tantissimo il droide sferico ha che conquistato i fan di Star Wars, BB-8, ma si chiama LG Rolling Bot. Presentato al Mobile World Congress di Barcellona durante l’ultimo week-end, si tratta di un piccolo robot con camera integrata telecomandato tramite smartphone, capace di sorvegliare ambienti in mobilità anche in remoto (e perché no, farci divertire come bambini). Ciò che il piccolo robottino rotondo vede, appare sullo schermo del nostro telefono grazie ad un’app creata per l’occasione, che integra anche degli stick virtuali per gestire i movimenti.

Per il momento, l’app companion pensata da LG funziona esclusivamente con il nuovo fiammante LG G5, smartphone top di gamma anch’esso presentato al MWC 2016. Quest’ultimo arriverà nei negozi da questo mese, mentre il Rolling Bot ra circa sei mesi, infatti i modelli presentati nella città spagnola sono tuttora in fase sperimentale, idem per l’applicazione che non sempre ha funzionato al meglio; ovviamente tutto verrà risolto per la data di lancio.

L’ultima moda? Regalare una stella

Aprile 28th, 2016

L’ultima moda? Regalare una stella

Le occasioni speciali da festeggiare, richiedono regali altrettanto speciali, e un regalo decisamente insolito in netta crescita è “comprare una stella”. In altre parole si battezza una stella con il nome della persona amata o del festeggiato, e il tutto viene “ufficializzato” da un certificato che spesso viene inserito in una bella confezione regalo.

I prezzi tipicamente variano a seconda della stella (dare un nome a quelle più visibili tipicamente costa di più) e dei contenuti del pacchetto regalo, che possono contenere anche dei software di planetari virtuali per aiutare a localizzare la stella.

Come è chiarito nelle FAQ dei servizi che permettono di battezzare una stella, il nome dato non è riconosciuto scientificamente (un fatto che aveva generato alcuni equivoci in passato da parte di qualche acquirente) ma viene invece mantenuto in registri paralleli.

Questo non sembra rappresentare un limite, dato il successo di questo tipo di regali: regalare una stella è un modo per esprimere un sentimento o un’emozione, non per avere effetti “pubblici”. Del resto, commenta qualcuno, se una donna riceve dai propri figli un “diploma di mamma migliore del mondo”, non è certo importante che sia un titolo senza validità giuridica: quel che conta è l’emozione, ricordata ogni volta che si vede il diploma. Quando il regalo è una stella, il vantaggio è che chi riceve il regalo se lo ricorderà ogni volta che guarderà il cielo notturno.

Otto e mezzo, approfondimento giornalistico

Aprile 28th, 2016

Otto e mezzo

Programma televisivo di approfondimento giornalistico,  in onda dal lunedi al sabato  in seconda serata su La7, condotto da Lilli Gruber, la quale approfondisce in ogni puntata i fatti di attualità, italiani e internazionali, con prestigiosi ospiti in studio. Infatti gli ospiti invitati dalla conduttrice, fra cui alcune tra le firme più autorevoli del giornalismo italiano,  sono chiamati a rispondere a domande sugli argomenti di attualità, di cultura, di economia, di etica e sulle principali notizie trasmesse durante il giorno. 

La concretezza e la schiettezza di Lilli Gruber, che non si perde in racconti sterili o inutili preamboli, sono le carte vincenti del programma che ha un numero altissimo di ascolti. La popolarità di Otto e mezzo di oggi è pari a 58/100 ed occupa la 23° posizione nella classifica giornaliera Socialscore dei programmi televisivi. Con 36/100 occupa la 32° posizione nella classifica generale Socialscore dei programmi.

La conduttrice è interessata ad ascoltare le risposte degli ospiti, su temi caldi dell’attualità politica come l’emergenza migranti e i provvedimenti del governo Renzi. Li lascia parlare i suoi ospiti, ne ha rispetto, interrompe raramente. Ma mantiene salde le redini del confronto (e del programma) e questo da casa si vede. 

In sostanza un programma di approfondimento che assolve al suo scopo in modo chiaro e diretto.

Il ministro (2015) di Giorgio Amato

Aprile 28th, 2016

locandina film il ministroREGIA: Giorgio Amato
CAST: Gianmarco Tognazzi, Alessia Barela, Edoardo Pesce, Fortunato Cerlino, Jun Ichikawa, Ira Fronten, Giulia Gualano, Gianluca D’Ercole, Giulia Di Quilio
GENERE: commedia nera
PAESE DI PRODUZIONE: Italia (2015)
DISTRIBUZIONE: Europictures
DATA DI USCITA NEI CINEMA: giovedì 5 maggio 2016

TRAMA:
Franco Lucci, di professione imprenditore, sta per fallire e la sua ancora di salvezza potrebbe essere un importante appalto pubblico affidatogli dal Ministro, il quale, per l’occasione, è stato anche invitato a cena da Franco insieme al socio Michele.

Ma per ottenere l’incarico i due devono fare un favore al Ministro: sia quello di pagare un’esorbitante tangente sia quello di trovare una ragazza che, in seguito, possa ottenere una raccomandazione. Rita, la moglie di Franco, cerca di agevolare il marito ma purtroppo la ragazza non seguirà i piani prestabiliti.

TRAILER: