Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Maggio 2016

Uno di questi giorni di Nek

Maggio 29th, 2016

uno di questi giorni di nekARTISTA: Nek
TIPO DI CANZONE: singolo che anticipa il suo tredicesimo album di inediti
GENERE: pop
TEMA DEL BRANO: la vita è intesa come un viaggio o una strada da percorrere
AUTORI DEL BRANO: Nek, Andrea Bonomo, Luca Chiaravalli e Niccolò Bolchi
INFO: si tratta di un brano energico come la frenesia e l'emozione che si provano prima di una partenza. Esprime inoltre la voglia di evasione, di svegliarsi ed essere liberi.
LUOGO DEL VIDEO: Spazio Fase di Alzano Lombardo
PRODUTTORE DEL VIDEO: Gaetano Morbioli
PROTAGONISTA DEL VIDEO: la ballerina Elena D’Amario che ha partecipato al talent “Amici” nel 2008.
DATA DI PUBBLICAZIONE: venerdì 6 maggio 2016

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Uno di questi giorni andiamo via
penseranno che ci siamo persi che la colpa è mia
e tu metti un bel vestito, quello giusto
quello che ti toglierei
se chiudi gli occhi, giuro che ti porto dove vuoi

Ci siamo solamente noi
solamente noi
finchè mi resti addosso il mondo è nostro
cadremo e ne verranno di inverni
abbracciami e dormi

Uno di questi giorni, andiamo via
dillo pure a tutti che non torni
cosa vuoi che sia
io che sono sempre, anzi troppo io
e mi riconoscerai, anche a luci spente
si comincia dall’amore in poi

Ci siamo solamente noi
solamente noi
finchè mi resti addosso il mondo è nostro
e niente è come noi
veramente noi
è più di un giuramento noi contro tutto
cadremo e ne verranno di inverni
abbracciami e dormi
Uno di questi giorni, ti porto via
uno di questi giorni, qualunque sia
andiamo via
uno di questi giorni

Ci siamo solamente noi
solamente noi
finchè mi resti addosso il mondo è nostro
cadremo e ne verranno di inverni
abbracciami e dormi
noi qui come chi arriva da lontano
noi qui quelli chi, fa pace col destino
e poi qualunque sia uno di questi giorni
uno di questi giorni
andiamo via

 

Raging di Kygo feat Kodaline

Maggio 28th, 2016

Raging di Kygo feat Kodaline

ARTISTA: Kygo
FEATURE: Kodaline
TIPO DI CANZONE: secondo singolo promozionale dal primo album in studio
ALBUM DI ROVENIENZA: Cloud Nine
GENERE: folktronica 
ETICHETTA: Sony
INFO: Kygo riesce a fondere con una maestria unica, il suo spensierato lato dance, a quello più intenso, emozionale, fatto di atmosfere sognanti e mai banali. Una dote assolutamente spettacolare che nel giro di due anni lo ha portato ad essere una delle più grandi star dance e pop del pianeta.
DURATA: 03 min e 43 sec
DATA DI PUBBLICAZIONE: 23 maggio 2016 

VIDEO

TESTO DELLA CANZONE

Standing in the cold in the frozen wind
I’m leaving you behind but it’s not the end

No, no, no
Walking on a plain as I hold my breathe
It’s gonna be weeks ‘til I breathe again
No, no, no

I know that you hate it
And I hate it
Just as much as you
But if you can brave it
I can brave it
Brave it all for you

Call me anytime that you see the lightning
Don’t you feel alone, you can always find me
We’ve got a wild love raging, raging
Lost among a million changing faces
Every day our hearts keep trading places
We’ve got our wild love raging, raging

Raging, raging
Raging, raging
Raging, raging

Checking into hotel loneliness
It’s not what I’ve been used to, I confess
To wake up three times a night
Talking to a stranger’s nothing new
She knows how to smile but not like you
So I wait for you all night

I know that you hate it
And I hate it
Just as much as you
But if you can brave it
I can brave it
Brave it all for you

Call me anytime that you see the lightning
Don’t you feel alone, you can always find me
We’ve got a wild love raging, raging
Lost among a million changing faces
Every day our hearts keep trading places
We’ve got our wild love raging, raging

Raging, raging

Call me anytime that you see the lightning
Don’t you feel alone, you can always find me
We’ve got a wild love raging, raging
Rolling on the wind with you forever
Holding onto us for worse or better
We’ve got a wild love raging, raging

Raging, raging
Raging, raging

Call me anytime that you see the lightning
Don’t you feel alone, you can always find me
We’ve got a wild love raging, raging

TRADUZIONE TESTO IN ITALIANO

In piedi al freddo nel vento gelido
Ti lascio qui, ma non è la fine
No, no, no
Camminando su una pianura mentre trattengo il respiro
Ci vorranno settimane prima di tornare a respirare
No, no, no

So che odi questo
E io lo odio
Tanto quanto te
Ma se riesci ad affrontarlo (o sopportarlo)
Posso affrontarlo anch’io
Affrontare tutto questo per te

Chiamami ogni qualvolta riesci a vedere il fulmine (o “lampo”)
Non sentirti sola, puoi sempre trovarmi
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso
Persi tra un milione di facce mutevoli
Ogni giorno i nostri cuori continuano a scambiarsi di posto
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso

Furioso, furioso
Furioso, furioso
Furioso, furioso

Entro in solitudine nell’albergo
Non è quello a cui ero abituato, confesso
Di svegliarmi tre volte a notte
Parlare con un estraneo non è una novità
Lei sa come sorridere ma non come te
Allora ti aspetto tutta la notte

So che odi questo
E io lo odio
Tanto quanto te
Ma se riesci ad affrontarlo (o sopportarlo)
Posso affrontarlo anch’io
Affrontare tutto questo per te

Chiamami ogni qualvolta riesci a vedere il fulmine (o “lampo”)
Non sentirti sola, puoi sempre trovarmi
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso
Persi tra un milione di facce mutevoli
Ogni giorno i nostri cuori continuano a scambiarsi di posto
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso

Furioso, furioso

Chiamami quando riesci a vedere il fulmine
Non sentirti sola, puoi sempre trovarmi
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso
Rotolando nel vento con te per sempre
Tenendoci stretti nella buona o nella cattiva sorte
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso

Furioso, furioso
Furioso, furioso

Chiamami quando riesci a vedere il fulmine
Non sentirti sola, puoi sempre trovarmi
Abbiamo un amore selvaggio e furioso, furioso

Crema di granchio, gamberetti e carciofi con bimby

Maggio 28th, 2016

 LO SAPEVATE CHE…. 

Crema di granchio, gamberetti e carciofi

Una ricetta semplice, facile da preparare e veloce con il vostro prezioso amico Bimby. La crema di granchio, gamberetti e carciofi può essere utilizzato come condimento per la pasta o per realizzare dei buonissimi antipasti in occasione di una cena fra amici. 

GLI INGREDIENTI

110 grammi polpa di granchio

225 grammi gamberetti precotti surgelati

110 grammi formaggio cremoso

125 grammi maionese 

50 grammi cipolla

80 grammi mozzarella

120 grammi carciofi puliti

q.b. olio

q.b. sale e pepe

LE FASI DI PREPARAZIONE

- Mettere la cipolla nel coperchio chiuso vel. 6 5sec. e mettete in una ciotola capiente dove aggiungerete di seguito gli altri ingredienti.

- Senza lavare il coperchio chiuso inserire i carciofi vel.5 5 sec. versare nella ciotola

- Inserire nel coperchio chiuso i gamberetti vel.3 3 sec.

- Una volta che tutti gli ingredienti sono stati sminuzzati, nel coperchio chiusosempre senza lavare, inserire la maionese e il formaggio mescolare per 1 min.vel.4 passati i primi 30 sec. Aprire, controllare e abbassare con la spatola sul fondo del coperchio chiuso, a questo punto aggiungere tutti gli ingredienti precedentemente sminuzzati e mescolare per 1 min. Vel.2Funzionamento in senso antiorario sale e pepe a piacere.

- Versare il composto in un pirex precedentemente unto d’olio e infornare a 180° per 20min. Ventilato

The Boss (2016) di Ben Falcone

Maggio 28th, 2016

The Boss (2016) di Ben Falcone

DATA USCITA NEI CINEMA: 16 giugno 2016
GENERE: Commedia
ANNO: 2016, USA
REGIA: Ben Falcone
CAST: Melissa McCarthy, Kristen Bell, Peter Dinklage, Kristen Schaal, Kathy Bates, Cecily Strong, Margo Martindale, Tyler Labine
DISTRIBUZIONE: Universal Picures


 

TRAMA

Michelle Darnell, un’imprenditrice di successo, si trova in prigione per insider trading. Viene rilasciata sei mesi dopo e forzata a trasferirsi da una sua antica dipendente che lei era solita tormentare, trascorrerà molto tempo con la figlia di quest’ultima e deciderà di creare una nuova impresa di produzione di dolci al cioccolato.

GUARDA IL TRAILER

Matrimonio a prima vista, docu-reality

Maggio 28th, 2016

Matrimonio a prima vista, docu-reality

Oggi non è molto facile trovare la dolce metà….e spesso chi ne sente un forte desiderio è soggetto a depressioni e solitudini che possono davvero diventare un problema per lo svolgimento della attività di vita quotidiana, compiute con svogliatezza, oltre alle distrazioni mentali che possono influire nella vita lavorativa. Per ovviare a questo problema, per qualcuno molto grave, qualcuno si è deciso a compiere un passo estremo, ovvero sposare un completo estraneo!

Quattro esperti compiono un processo di accoppiamento scientifico. Resteranno insieme o chiederanno il divorzio? In Italia sei persone si sono sposate senza conoscersi. Non si erano mai parlate, non si erano mai viste prima del momento in cui si sono presentate davanti a chi, pochi istanti dopo, le ha sposate. A documentare tutto questo non solo le telecamere dei parenti ma anche quelle di Matrimonio a prima vistaun docu-reality che dopo aver fatto il giro del mondo avrà ora la sua prima edizione italiana, a partire da giovedì 19 maggio su Sky Uno.

Un sociologo, una sessuologa e uno psicoterapeura hanno analizzato tutti i candidati e poi formato ‘in laboratorio’ la coppia che, sulla carta, ha più chance di resistere.

Il sociologo Mario Abis, che ha seguito l’edizione italiana, dice: “Abbiamo fatto qualcosa che mai era stato tentato: unendo tecniche di ricerca interdisciplinare si è costruito un matrimonio ‘ideale’". Ammette “di aver avvertito una certa responsabilità nel lavorare al progetto, ma ci ha fatto capire qualcosa in più sul nostro Paese. Sono rimasto sorpreso del fatto che quasi tutte le persone selezionate all’inizio, quando hanno saputo che avrebbero dovuto sposare uno sconosciuto, non si sono tirate indietro. Ci aspettavamo un effetto choc, invece su 100 in 60 hanno accettato la condizione". Questo parla “di grande domanda di affettività, specie tra i giovani. Viviamo nell’era dei social network: c’è già un aspetto artificiale nella costruzione dei rapporti. In fondo, qui conosciamo le persone che mettiamo in contatto senza falsificazioni".

Meno indulgente l’avvocato matrimonialista Cesare Rimini: “È vero che ogni matrimonio ha i suoi rischi, ma qui siamo oltre. Il precedente sono i matrimoni combinati, che in genere hanno una tenuta maggiore rispetto agli altri perché non sono basati sull’amore. Ma in queste nozze combinate ad altissimo livello io vedo molte controindicazioni e il rischio di presa in giro. L’istituto del matrimonio qui è profondamente alterato".

Questo perché “l’incontro tra due persone è chimica, emozione", conferma la psicologa e psicoterapeuta Silvia Gangemi. “Così viene meno la poesia alla base dell’unione tra due persone e il valore che dovrebbe avere un matrimonio. Può andar bene, ma c’è un lato artificiale, manipolato. E se va male ci si ritrova con un bagaglio di esperienza con cui bisogna fare i conti".