Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Luglio 2016, 14

Salmorejo, piatto spagnolo

Luglio 14th, 2016

(LO SAPEVATE CHE….)

Salmorejo, piatto spagnolo

Il salmorejo (o salmorejo cordobés) è una zuppa fredda spagnola (originaria della città di Cordova) a base di pomodori, pane, aglio e olio d’oliva che vengono frullati insieme ottenendo una cremosa vellutata; viene tradizionalmente servito molto freddo (a volte anche con del ghiaccio) e guarnito con uova sode a cubetti e fettine di jamon serrano, prosciutto crudo molto stagionato e saporito di origine spagnola. Il salmorejo, versione meno conosciuta ma molto gustosa e più digeribile del più diffuso gazpacho andaluso, è una ricetta semplice e veloce da realizzare, un’ottima idea per un primo piatto estivo davvero rinfrescante!

GLI INGREDIENTI

/media/blogs/b/foto_ricette/img_ingredienti.jpg?mtime=1426088194

Pomodori maturi  800 gr, Pane raffermo 200 gr, Aglio mezzo spicchio, Acqua circa 250 ml, Olio extravergine di oliva, q.b., Sale q.b., Pepe q.b.

PER GUARNIRE: Uova 2, Prosciutto crudo (jamon serrano), 2 fette

FASI DI PREPARAZIONE

Salmorejo, piatto spagnolo

Per preparare il salmorejo iniziate privando della crosta le fette di pane raffermo e tagliandole a cubetti, mettetele poi in una ciotola e imbevetele con circa 250 ml d’acqua, lasciatela ammollo per mezz’ora circa. Nel frattempo spelate i pomodori e riduceteli in cubetti.

Mettete nel mixer i pomodori a cubetti, il pane ammollato e non strizzato e il mezzo spicchio d’aglio, riducete tutto in purea. Aggiungete quindi circa 50 ml d’olio extravergine, sale e pepe e rifrullate tutto per amalgamare bene gli ingredienti: il risultato dev’essere una vellutata molto cremosa e densa. Coprite con una pellicola e lasciate il salmorejo in frigorifero almeno due ore prima di gustarlo, deve essere molto freddo! 
Nel frattempo rassodate 2 uova e quando saranno pronte tagliatele a fettine o a cubetti e tagliate a striscioline le fette di prosciutto crudo stagionato (possibilmente jamon serrano). Servite il salmorejo ben freddo guarnendo ogni piatto con le uova sode, le striscioline di prosciutto e un filo di olio extravergine di oliva!

INFORMAZIONI

Salmorejo, piatto spagnolo

Difficoltà di preparazione: bassa

Porzione per : 4 persone

Tempo di preparazione: 20 minuti

 

Project Bloks: Google insegna la programmazione ai bambini

Luglio 14th, 2016

Project Bloks: Google insegna la programmazione ai bambini

Google ha dato il via ad un progetto incentrato sull’insegnamento della programmazione ai bambini denominato Project Bloks, ovvero una piattaforma aperta realizzata in collaborazione con l’azienda di design Ideo, adatta ai bambini, che sfrutta dei blocchi fisici, concettualmente simili ai lego, che permettono di offrire esperienze di programmazione concreta e quindi più intellegibile.

Esistono diversi blocchi: Brain Board, che funge da processore e alimentatore per gli altri componenti insieme ad una sorta di piccolo amplificatore; Pucks, ovvero dei piccoli oggetti che inviano comandi alla macchina come “accendi”, “ruota a destra o sinitra”; Base Board, elementi che leggono le istruzioni e le inviano. Tutti questi componenti, connessi fra loro, danno vita ad un algoritmo.

Project Bloks è ancora in fase di sviluppo, e attualmente Google è alla ricerca di ricercatori, sviluppatori, genitori e insegnanti. Il filo conduttore dell’insegnamento del “coding” (ovvero la creazione di un software) è molto importante negli USA, e anche lo stesso presidente americano Barack Obama ha dichiarato l’importanza di programmi appositi.

Ogni anno Apple organizza gli “Hour of Code”, degli incontri all’interno degli Apple Store per insegnare ai bambini gli elementi base del coding.

Sarah McDaniel, la modella dagli occhi di colore diverso

Luglio 14th, 2016

Sarah McDaniel, la modella dagli occhi di colore diverso

Sarah McDaniel, classe 1995, è la modella del momento che in men che non si dica si è aggiudicata lo scettro di reginetta del web, tanto da essere seguita su Instagram da più di 470 mila follower.

La ragazza, amatissima dai suoi fan, ha un corpo statuario e un fisico mozzafiato ma a renderla davvero particolare è il suo sguardo grazie agli occhi che sono di due colori diversi:  quello destro è giallo-marrone mentre quello sinistro è azzurro. Si tratta di una speciale caratteristica somatica che prende il nome di “eterocromia delle iridi” e che colpisce l’uno per cento delle persone e altri animali come il gatto. Uno sguardo così atipico rende ancora più affascinate Sarah tanto da essere stata scelta lo scorso marzo per la copertina del primo numero di “Playboy” senza nudi frontali. La modella è, così, apparsa in lingerie sul rotocalco e, pur non mostrando parti del suo corpo senza veli, è stata acclamata dal mondo della moda e non solo.

In una recente intervista con Stephen Colbert la McDanel ha, però, voluto puntare il dito contro chi si focalizza solo su quegli occhi particolari e, senza peli sulla lingua, ha richiamato l’attenzione su aspetti ben più importanti di sè stessa che chi la circonda dovrebbe apprezzare.

Luca Chikovani canta Love Yourself di Justin Bieber

Luglio 14th, 2016

Luca Chikovani canta Love Yourself di Justin Bieber

ARTISTA: Luca Chikovani
TIPO DI CANZONE: singolo - Luca Chikovani che interpreta una delle canzoni più apprezzate del momento
ALBUM IN USCITA: Start (previsto per metà luglio)
ETICHETTA: Universal Music Italia 
DATA DI PUBBLICAZIONE: 16 giugno 2016

VIDEO

TESTO DELLA CANZONE

For all the times that you rain on my parade
And all the clubs you get in using my name
You think you broke my heart, oh girl for goodness sake
You think I’m crying, oh my oh, well I ain’t

And I didn’t wanna write a song
Cause I didn’t want anyone thinking I still care
I don’t but, you still hit my phone up
And baby I’ll be movin’ on and I think you should be somethin’
I don’t wanna hold back, maybe you should know that
My mama don’t like you and she likes everyone
And I never like to admit that I was wrong
And I’ve been so caught up in my job, didn’t see what’s going on
And now I know, I’m better sleeping on my own

Cause if you like the way you look that much
Oh baby you should go and love yourself
And if you think that I’m still holdin’ on to somethin’
You should go and love yourself

But when you told me that you hated my friends
The only problem was with you and not them
And every time you told me my opinion was wrong
And tried to make me forget where I came from

And I didn’t wanna write a song
Cause I didn’t want anyone thinking I still care
I don’t but, you still hit my phone up
And baby I’ll be movin’ on and I think you should be somethin’
I don’t wanna hold back, maybe you should know that
My mama don’t like you and she likes everyone
And I never like to admit that I was wrong
And I’ve been so caught up in my job, didn’t see what’s going on
And now I know, I’m better sleeping on my own

Cause if you like the way you look that much
Oh baby you should go and love yourself
And if you think that I’m still holdin’ on to somethin’
You should go and love yourself

For all the times you made me feel small
I fell in love, now I fear nothin’ at all
I never felt so low when I was vulnerable
Was I a fool to let you break down my walls?

Cause if you like the way you look that much
Oh baby you should go and love yourself
And if you think that I’m still holdin’ on to somethin’
You should go and love yourself
Cause if you like the way you look that much
Oh baby you should go and love yourself
And if you think that I’m still holdin’ on to somethin’
You should go and love yourself

TRADUZIONE TESTO IN ITALIANO

Per tutte le volte che mi hai guastato la festa
E tutti i club in cui sei entrata utilizzando il mio nome
Pensi di avermi spezzato il cuore, oh ragazza per carità
Pensi che io stia piangendo, oh no oh, beh non lo sto facendo

E non volevo scrivere una canzone
Perché non volevo che qualcuno pensasse che ci tengo ancora
Non lo faccio, ma mi chiami ancora al telefono
E tesoro, io andrò avanti e penso che tu dovresti essere qualcosa
Non voglio trattenermi, forse dovresti sapere che
Non piaci alla mia mamma e a lei piacciono tutti
E non mi piace ammettere che mi sbagliavo
E sono stato così preso dal mio lavoro, che non ho visto cosa stava succedendo
E ora lo so, è meglio dormire da solo

Perché se ti piace così tanto il tuo aspetto
Oh baby dovresti andare e amare te stessa
E se pensi che sia ancora attaccato a qualcosa
Dovresti andare e amare te stessa

Ma quando mi hai detto che odiavi i miei amici
L’unico problema eri tu e non loro
E ogni volta che mi hai detto che la mia opinione era sbagliata
E hai cercato di farmi dimenticare da dove vengo

E non volevo scrivere una canzone
Perché non volevo che qualcuno pensasse che ci tengo ancora
Non lo faccio, ma mi chiami ancora al telefono
E tesoro, io andrò avanti e penso che tu dovresti essere qualcosa
Non voglio trattenermi, forse dovresti sapere che
Non piaci alla mia mamma e a lei piacciono tutti
E non mi piace ammettere che mi sbagliavo
E sono stato così preso dal mio lavoro, che non ho visto cosa stava succedendo
E ora lo so, è meglio dormire da solo

Perché se ti piace così tanto il tuo aspetto
Oh baby dovresti andare e amare te stessa
E se pensi che sia ancora attaccato a qualcosa
Dovresti andare e amare te stessa

Per tutte le volte che mi hai fatto sentire piccolo
Mi sono innamorato, ora non temo proprio niente
Non mi sono mai sentito così in basso, quando ero vulnerabile
Sono stato uno stupido a lasciarti abbattere i miei muri?

Perché se ti piace così tanto il tuo aspetto
Oh baby dovresti andare e amare te stessa
E se pensi che sia ancora attaccato a qualcosa
Dovresti andare e amare te stessa

Perché se ti piace così tanto il tuo aspetto
Oh baby dovresti andare e amare te stessa
E se pensi che sia ancora attaccato a qualcosa
Dovresti andare e amare te stessa

D.A.D.(2014) di Marco Maccaferri

Luglio 14th, 2016

locandina film d.a.d REGIA: Marco Maccaferri
CAST: Stefano Annoni, Luca Bastianello, Eleonora Trevisani, Giovanni Battaglia, Giorgio Borghetti, Maria Carpaneto, Francesca Cassottana
GENERE: drammatico
PAESE DI PRODUZIONE: Italia (2014)
DISTRIBUZIONE: Cinecittà Luce
DATA DI USCITA NEI CINEMA: giovedì 14 luglio 2016

TRAMA:
19 persone vivono in un nascondiglio profondo sei metri e largo otto. Di tanto in tanto, da un tubo esce un po’ d’acqua mentre il cielo rappresenta l’unico paesaggio visibile per i fuggiaschi.

Quale è il loro problema? Quello di essere uccisi, nel caso in cui escono dal rifugio, da una mitragliatrice dominata da un essere sconosciuto. Ignoto è anche il motivo per il quale si trovano in quel luogo misterioso… forse a causa di una guerra oppure perchè un assassino è sulle loro tracce?